“La storiella di Hubert Freidl“: C’era una volta…..gli esperti del mercato azionario di New York pronosticano per myWorld un valore miliardario a cifra elevata? Blocktrade dovrebbe già valere 200 milioni di euro?

Durante una “Online Sensation” presso il “BST – Black Streike Team“, Hubert Freidl ha detto in video quanto segue: (Il testo tratto dal video è stato trascritto testualmente)

Hubert Freidl: “Perché tutti noi insieme non abbiamo idea del perché siamo seduti qui e voi non avete idea di quanto valga già oggi l’azienda. E ora vi dirò come ci sono arrivato.
La maggior parte di voi conosce il progetto Blocktrade, vero? Un super progetto, costruito nel caos, forte! È stato valutato per iscritto con un valore di 200 milioni di euro, l’azienda.
Non è una cifra da poco! Da quel che ho sentito, ho pensato ‘ma qual è allora il valore di myWorld a livello mondiale?’ Perché noi non siamo solo un sito Internet, abbiamo 55 aziende nazionali, milioni di clienti e di aziende partner. Quindi l’azienda vale davvero tanto! Così ognuno può pensare alla cifra che vuole, ma anche gli esperti del mercato azionario delle persone hanno detto che (ovviamente stiamo parlando di miliardi) ci sarà già un importo miliardario a cifra elevata tra 30 mesi”.

Il “progetto Blocktrade” menzionato è un prodotto piuttosto fragile della “Elite Club Foundation” con sede a Dubai e questo “sito Internet” dovrebbe valere 200 milioni di euro? Pensano che tutti gli altri siano stupidi! Ma diteci, chi ha valutato per iscritto Blocktrade? Lo abbiamo chiesto a Blocktrade, magari l’amico di Hubert Freidl ed ex dipendente Lyoness può pubblicare questa valutazione scritta. Se esistesse veramente una valutazione fatta da un’azienda prestigiosa, la si sarebbe già pubblicata “a lettere cubitali”. 

Sarebbe altresì interessante scoprire quali “esperti del mercato azionario delle persone” abbiano pronosticato a myWorld un valore miliardario a cifra elevata.

C’era una volta…..

Caro Signor Freidl, il fatto che lei si consideri alla pari di Bill Gates, Steven Jobs e Marc Zuckerberg e paragoni il suo schema piramidale Lyoness/Lyconet/myWorld a società prestigiose come Amazon, Apple e Microsoft è un segnale evidente di megalomania. Un po’ di autoriflessione e di ritorno alla realtà non sarebbe male.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.