Le fantasticherie sull’IPO non finiscono mai! Assemblea generale degli azionisti il 18/01/2024 alle ore 18:00 nella Helmut List Halle di Graz

.
L’IPO è stata annunciata, attuata, rivista, relativizzata e infine non si è mai concretizzata.
Ed ecco la sorpresa, indovinate?⁠
Presto una nuova IPO!
Senza aver mai risposto ad alcuna richiesta da parte dei marketer o degli investitori, myWorld International AG agisce come se nulla fosse mai accaduto e promuove di nuovo un’offerta pubblica iniziale.

Il 18/01/2024 nella Helmut List Halle di Graz si terrà un’assemblea generale degli azionisti di myWorld International AG. Data la grande affluenza di azionisti, la location è piuttosto modesta in termini di posti a sedere, soprattutto perché l’atmosfera non dovrebbe essere troppo piacevole. Partecipazioni commerciali che sono quasi prive di valore, nessuna quotazione in una borsa ufficiale, azioni dal valore fittizio, nessun valore sostenibile delle azioni e così via.

I marketer sono stati informati a novembre nei gruppi interni di WhatsApp che si sarebbero dovuti occupare delle proprie azioni prima della fine dell’anno, se finora ci fossero stati problemi, nel processo KYC o in altro modo. Coloro che non se ne fossero occupati entro il 31/12/2023, sarebbero usciti a mani vuote.
Per coloro che si sono registrati in tempo, la richiesta dovrebbe essere elaborata entro la fine di gennaio 2024.

In questo modo, myWorld ritiene che il lavoro sia stato completato e la fase 1 “Assegnazione di azioni” conclusa. Quindi inizia direttamente la fase 2, in cui deve essere aperto un mercato secondario interno dove le azioni possono essere scambiate tra loro, cioè internamente.
Il prezzo non è stato ancora fissato.
Le azioni dovrebbero “poter essere vendute senza problemi”, questa fase dovrebbe essere completata entro la prima metà del 2024.

Successivamente dovrebbe svolgersi la fase 3, la cosiddetta “Preparazione all’IPO”, su cui non si dice molto di più, ad eccezione del fatto che a maggio o luglio 2024 si terrà un incontro tra le persone del livello 8.
Il “Founder” in persona, Hubert Freidl, dovrebbe discutere con i suoi presidenti circa un piano di IPO.

Possiamo solo sperare che i cosiddetti azionisti facciano le domande giuste, ma probabilmente non ci saranno altro che slogan e promesse vane.

Naturalmente parleremo dell’assemblea generale e siamo impazienti di scoprire le nuove dichiarazioni e promesse.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.